Todiguide guide turistiche della Regione Umbria 389 424 62 62

Grazie a Pasquino da Todi!

italia

italiaItaliano sei

Preso da un’idea bislacca ho voluto scrivere un sonetto in onore dei dialetti italiani e quindi dell’Italia stessa. Per fare ciò ho chiesto la collaborazione di amici poeti delle varie regioni. Non è stato facile riuscire a far collimare il senso del sonetto con la metrica e le rime e mi scuso per l’assenza di molti dialet…t…i che avrebbero meritato di essere presenti e che non ho potuto inserire per motivi di composizione.
Ringrazio chi si è reso disponibile e che sono:

Serena50 per il siciliano
Antonino per il napoletano
Nefertiti per il bresciano
GaGuerrieri per il potentino
Alessio Sanna per il sardo
Venexiana per il veneto
Duccio Monfardini per il toscano
E_ny_gma per il milanese.

Non è una gran poesia ma io l’ho voluta e ci tengo in modo particolare.

‘Na povesia d’amore vojo scrive —————— romanesco
co’ drento ai verzi er core de le genti:———— romanesco
righi virgate cu’ diversi accenti ——————- siciliano
de ’e parlate morte ca so’ vive.——————— napoletano

Vojo cantà un’osanna pe’ l’Itaja —————— romanesco
töcc ensèma co le uss fa sö en bel coro, ———- bresciano
come abbracciaro a Terra cull’alloro,———— potentino
pe’ dì : ” ‘St’amore n’è foco de paja.”———— romanesco

Popoli antichi ma d’istessa radica,—————- romanesco
da sa’ Alpes a so Alpennisos a su Eblei———– sardo
e xe e baxi dea stirpe Itaica.————————- veneziano

Gente diversa la si trova ‘n Lei ——————– toscano
e il sentiment al cres e a sa mültiplica.———— milanese
Parli dialetto, ma italiano sei. ———————- italiano

VERSIONE in italiano
Voglio scrivere una poesia d’amore
dove parli il cuore delle genti.
Righe scritte in vari dialetti
di lingue morte ma tutt’ora vive.

Voglio cantare la gloria dell’Italia
con tante voci unite in un solo coro
ad abbracciare questa Terra con un serto
per dire quanto è grande questo amore.

Popoli antichi ma con le stesse radici,
che dalle Alpi agli Appennini fino agli Eblei,
sono parti integranti della stirpe italica.

Genti diverse che si ritrovano in Lei.
Il sentimento di amor patrio non è fatuo.
Ognuno ha il suo dialetto, ma italiano è.

Pasquino da Todi II II MMVI

Back to top