Todiguide guide turistiche della Regione Umbria 389 424 62 62

come diventare guida turistica

Smile

 

Per diventare guida turistica regionale occorre innanzitutto avere una passione viscerale per l’arte , la storia , il paesaggio  e i monumenti della propria regione.
Ma se sei arrivato fin qui e’ chiaro che queste qualità già albergano in te Smile !!.
La difficoltà sarà poi dimostare ai turisti questa tua passione , e le tue conoscenze. Ma questo potrai testarlo solo sul campo. Occorre dunque una buona dialettica , capacità di gestire gli imprevisti ed essere sempre cordiale e disponibile anche quando hai la luna storta o i clienti ti domanderanno le cose più assurde o ti chiederanno di fare degli  itinerari che  nemmeno Messner si sogna la notte.
Un requisito imprescindibile è chiaramente la conoscenza di almeno una lingua straniera. Meglio due. Il grado di conoscenza che sarà testato durante l’esame dovrà essere tale da permettere una conversazione fluente con i gruppi stranieri che accompagnerete e a cui dovrete assistere anche nelle esigenze più spicciole e pratiche.
Ma tutto questo non vale niente se non riuscirete a superare l’esame  che abilita alla professione. Perche’ solo chi ha il tesserino regionale di guida turistica e’ autorizzato ad esercitare tale professione. Gli altri sono abusivi
Ed oltre ad essere fuorilegge e rovinare il mercato certamente non offrono un buon servizio ai clienti.

Ogni regione italiana ha il proprio regolamento per l’accesso ai bandi di concorso per diventare guida turistica.Ed alcune regioni come la Toscana prevedono esami che danno l’abilitazione a fare guide solo su determinate province.
In Umbria l’ultimo bando di concorso e’ uscito nel 2009 ed era aperto a tutti i cittadini della Comunità Europea con diploma di scuola media superiore .

Dopo il pagamento di una somma di 77,40 euro era possibile accedere al concorso che prevedeva una prova scritta e una orale. Di seguito le materie previste:

Prova scritta
Caratteri storico-artistici, geografici, archeologici, paesaggistici e socio economici dell’Umbria.
Il tempo a disposizione per la prova scritta verrà stabilito dalla Commissione esaminatrice. La
durata della prova non potrà comunque eccedere le sei ore, né potrà essere inferiore a due.
Prova orale
1) materie oggetto della prova scritta;
2) conversazione, lettura e traduzione orale di brani in una o più lingue estere prescelte ed in
un colloquio sulle materie di cui alla prova scritta, nonché su compiti e norme di esercizio
dell’attività di guida turistica e nozioni generali di legislazione e organizzazione turistica.

 

 

Back to top