Todiguide guide turistiche della Regione Umbria 389 424 62 62

La Buona Stampa…la cartoleria storica di Todi

La Buona Stampa…la cartoleria storica di Todi

Una delle caratteristiche che più affascina i visitatori che scelgono Todi e gli altri borghi dell’Umbria come meta delle loro vacanze è il fatto che qui da noi tutto è più “piccolo”: dalle strade alle case, dai ristoranti ai bar…Tutto più a misura d’uomo, compresi i negozi, che a volte sono ancora delle vere e proprie botteghe e a Todi ce ne sono molte, sopratutto nel centro storico.

Quest’oggi ho scelto di “raccontarvene” una che fa parte anche della mia infanzia, visto che durante tutti i 13 anni di scuola dell’obbligo ho fatto i miei acquisti scolastici proprio lì…

 

 

sto parlando della Cartoleria “Buona Stampa”. Visto che l’attuale proprietario, il mitico Sergio (Sergino per gli amici), ha deciso di fare un restyling dell’interno, allora mi sono detta “E’ no! Prima del restauro devo assolutamente mostrare a tutti il negozio come lo conosco io da più di 30 anni!”.

Questa storica attività commerciale si trova in Via del Duomo, a due passi dalla Piazza del Popolo, proprio lungo il fianco destro della cattedrale.
La cartoleria venne fondata a fine 1800 dal Sig. Zenoni che era titolare anche di una tipografia in Via Santa Prassede. Poi, come mi raccontava Giuseppe, il negozio passò a suo zio Santino Provenzani.

Gli attuali gestori sono Sergio Menghini e suo padre Giuseppe, che ereditò la licenza dallo zio Santino nel 1972 e l’ha passata a Sergio nel 1988. Fino al 1999, quando è venuta a mancare, entrando si poteva incontrare anche la Sig.ra Laura Latini, madre di Sergio e moglie di Giuseppe, che si occupava amorevolmente del negozio e soprattutto gestiva gli ordini per i libri scolastici.

La cosa incredibile, almeno per me, è che, entrando nella cartoleria, ancora oggi sento lo stesso odore di quando ero piccola…un mix di libri, legno, matite, tempere…E questo mi riporta indietro nel tempo quando passavo 10 minuti davanti al bancone per scegliere quale penna comprare, oppure quando dilapidavo le mie paghette settimanali per comprare le figurine ( l’album di Kiss me Licia e di Creamy mi sono costati una fortuna!!!), oppure quando mi rifornivo di Uni Posca perchè ai tempi del liceo se non scarabocchiavi dappertutto con l’Uni Posca non eri “sgaggio” ( tipica parola del dialetto tuderte che sta per “ganzo”, “figo”)!

Sergio mi diceva che qualche tempo fa (credo negli anni ’50-’60 ) il negozio era stato soprannominato “la cartoleria dei preti”, visto che era molto frequentata da sacerdoti e prelati in genere. Questo perchè tra gli articoli in vendita c’erano anche candele, ostie e oggetti sacri. Giuseppe ricorda con piacere che il cliente più assiduo era il Vescovo Decio Lucio Grandoni, che era un tuderte DOC : nato a Todi nel 1928 e morto a Todi nel 2006.
Proprio sotto il  vescovato di Grandoni ebbe luogo a Todi uno degli eventi più importanti della nostra storia più recente e cioè la visita di Papa Giovanni Paolo II il 22 novembre 1981. In quell’occasione il fotografo ufficiale del Vaticano, il Sig. Arturo Mari, fece un ricco servizio fotografico della cerimonia e lasciò alla Buona Stampa il privilegio di vendere a Todi le sue foto: di queste foto e di quelle scattate l’anno successivo durante la visita di ringraziamento della diocesi a Roma, Sergio e Giuseppe ne hanno vendute a migliaia!

Notare il distinto signore col baffetto…è il Sig. Giuseppe!

Oggi il negozio funziona soprattutto come cartoleria e libreria (best sellers): c’è un servizio Fax e una nuova super moderna fotocopiatrice a colori.
In estate Sergio si rifornisce di romanzi in lingua straniera (inglese, tedesco, spagnolo) visto che lavora molto con il turismo e  proprio per questo ha pensato di attivare entro la primavera un piccolo internet point all’interno del negozio. Alla Buona Stampa si possono trovare anche delle belle stampe antiche di Todi, edite dalla Pontevecchio di Firenze, e anch’esse molto richieste dai turisti.

Nel 2009 Sergio ha ricevuto il Diploma di Premiazione del La voro e dell’Impresa da parte della Camera di Commercio, Industra e Artigianato di Perugia.

Ora, chi conosce un po’ la Buona Stampa, sa che  lo spazio all’interno è leggermente pochino, visto che Sergio si è dato molto da fare per stare al passo coi tempi e soddisfare tutte le richieste dei suoi clienti affezionati…diciamo pure che i due non sono molto cultori dell’ordine ;-)…

Proprio per questo, padre e figlio hanno deciso di dare un taglio con il passato e di regalare un nuovo look al loro amato negozio. Il restyling inizierà l’11 febbraio e durerà all’incirca 3 o 4 giorni: il 18 invece ci sarà l’inaugurazione. Non so se serva l’invito scritto per partecipare alla cerimonia di inaugurazione, ma io vi invito tutti comunque!
E naturalmente farò un altro post per celebrare (spero) il nuovo look della storica Buona Stampa!

Ciao da Elisa!

TO BE CONTINUED…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi